RIVISTA L'INDUSTRIALE l'industriale presenta, quindicinalmente, l'offerta di macchine utensili nuove ed usate disponibili presso i migliori rivenditori specializzati; ed inoltre interviste, news, economia, fiere, novità dalle industrie...

SCOPRI DI PIÙ»
MACCHINE IN VENDITA

Ricerca tra migliaia di macchine utensili in vendita, nuove, usate, da aste, liquidazioni e fallimenti.

ANNUNCI DI RICERCA

Leggi gli annunci di chi cerca macchine utensili.

VENDI LA TUA MACCHINA

Registrati e metti in vendita on line le tue macchine utensili usate e nuove.

RIVISTA L'INDUSTRIALE
l'industriale presenta, quindicinalmente, l'offerta di macchine utensili nuove ed usate disponibili presso i migliori rivenditori specializzati; ed inoltre interviste, news, economia, fiere, novità dalle industrie...
SFOGLIA
l'ultimo numero
ABBONATI A
L'INDUSTRIALE
SCOPRI DI PIÙ»
RICERCA
RIVENDITORE
rivenditore
nazione
provincia
LE FIERE
Le principali FIERE ITALIANE ED ESTERE inerenti il mondo della lavorazione dei metalli
ELENCO FIERE
SCARA FANUC SR-6iA, progettato per massimizzare la produttività
Estremamente versatile e performante, il robot SCARA FANUC SR-6iA può spostare fino a 6 kg di peso ed è caratterizzato da una straordinaria semplicità di programmazione tramite browser web.


Facendo seguito al recente lancio del suo primo robot SCARA, l’apprezzato SR-3iA ultracompatto e preciso che coniuga la consueta affidabilità delle soluzioni robotizzate dell’azienda giapponese con esigenze di movimentazione veloce, e approfittando dei trend di crescita relativi all’adozione di nuovi robot in Europa e Oriente, FANUC introduce il nuovo 4 assi SR-6iA, caratterizzato questa volta da una capacità di carico utile di 6 kg, corsa orizzontale di 650 mm, verticale di 210 mm e ripetibilità ± 0.01 (J1,J2, J3) ± 0.004 (J4). I momenti di inerzia elevata amplificano la flessibilità quando è necessario manipolare materiali anche pesanti.



Il nuovo SCARA FANUC SR-6iA offre un payload di 6 kg e assicura le migliori prestazioni di movimentazione veloce e precisa grazie alla presenza del controllore R30iB Compact Plus e alla programmazione intuitiva via web con iRProgrammer.

Progettato specificatamente per automatizzare semplici procedure che prima venivano svolte manualmente perché non esistevano alternative convenienti, lo SCARA FANUC SR-6iA riesce a soddisfare le esigenze di velocità e precisione delle operazioni anche più complesse di pick and place, assemblaggio, carico/scarico delle macchine di test e ispezione, tipiche dei settori dell’elettronica di consumo, componenti destinati all’automotive, plastica, automazione di laboratorio e medicale. Come il suo predecessore, offre una compattezza eccezionale (la base è di appena 180x258 mm) unitamente ad un braccio forte che può spostare fino a 6 kg di peso, dimostrandosi la scelta ideale per l’integrazione in sistemi che richiedono un ingombro contenuto a fronte di prestazioni impegnative. 



SR-6iA consente di incrementare la produttività ed è completo di tutte le funzioni intelligenti che servono a moltiplicare le potenzialità dei robot FANUC; tra queste, il sistema di visione iRVision con iR PickTool, i sensori di forza, la connettività fieldbus, la sicurezza integrata DCS e HSDC, e molte altre opzioni software.

Il movimento preciso è assicurato dal potente controllore R-30iB, qui in versione “Compact Plus” per ridurre ulteriormente l’ingombro complessivo del robot, che può così contare su un controllo piccolo ma davvero potente. La soddisfazione dei requisiti CE/NRTL permette la messa in servizio del controllore senza alcun costo aggiuntivo.



A rendere unico il robot SR-6iA è la presenza del software iRProgrammer, che consente di programmare il robot direttamente attraverso interfaccia web (ad esempio da Chrome o Safari) da PC e tablet. Si tratta di un ulteriore passo verso l’obiettivo di una user experience positiva che mette l’uomo al centro, e che dimostra l’interesse di FANUC verso la realizzazione di soluzioni Industry 4.0-oriented accessibili da tutti gli operatori, anche da quelli meno esperti.



Lo SCARA SR-6iA presenta un profilo snello che minimizza l’interferenza con le periferiche esterne, con uscita del cablaggio dal basso (opzionale) che fornisce una maggiore protezione ai cavi e riduce l’ingombro del robot; il raggruppamento dei cavi dedicati al passaggio dell’aria compressa, alimentazione 24VDC, segnali I/O e le valvole solenoidi (opzionali) contribuiscono a contenere i costi e a semplificarne l’integrazione. La presenza di un interruttore di rilascio del freno sul braccio del robot permette poi di correggere eventuali errori di movimento in modo semplice e rapido.

Per maggiori informazioni clicca qui