RIVISTA L'INDUSTRIALE rivista specializzata nella compravendita di macchine utensili nuove ed usate disponibili presso i migliori rivenditori specializzati; ed inoltre interviste, news, economia, fiere, novità dalle industrie...

SCOPRI DI PIÙ»
CastForge: una fiera che può contare sul supporto di associazioni internazionali

Diverse associazioni nazionali e internazionali sottolineano l'importanza di CastForge nell'industria / Quota di espositori stranieri intorno al 60 per cento
Dopo la cancellazione della regolare edizione nel 2020 e dell’edizione posticipata al 2021, entrambe annullate a causa della pandemia, la fiera CastForge arriva quest’anno alla sua seconda edizione, che si terrà dal 21 al 23 giugno 2022. Con questa giovane manifestazione fieristica, Messe Stuttgart offre una piattaforma centrale che permette ai produttori di particolari fusi e forgiati e ai professionisti specializzati in queste lavorazioni, attivi a livello nazionale o internazionale, di avere una visione d’insieme del settore. Il chiaro focus della fiera è la catena del valore, che parte dagli abbozzi colati o fucinati e, passando per diverse lavorazioni meccaniche, arriva fino ai pezzi finiti. Un concept che già dall’edizione di lancio del 2018 ha convinto non solo visitatori del settore ed espositori, ma anche numerose associazioni tedesche e internazionali.

Gunnar Mey, Direttore Fiere & Eventi di Messe Stuttgart, è molto soddisfatto del riscontro positivo che la manifestazione ha avuto a livello internazionale. Un successo dimostrato anche dalle numerose adesioni: all’edizione della fiera CastForge di quest’anno sono infatti attesi ben 280 espositori, con una quota di partecipazione di aziende internazionali pari a circa il 60%. Anche il supporto delle due maggiori associazioni tedesche del settore, l’associazione federale dell’industria tedesca della fonderia (BDG) e dell’associazione industriale della formatura massiva (Industrieverband Massivumformung e.V.), hanno dato slancio agli organizzatori durante la preparazione della fiera, che nell’edizione 2022 offre ai visitatori del settore un programma di congressi e convegni ancora più ricco.

Pieno supporto alla fiera CastForge anche da alcune associazioni italiane e spagnole
Al momento, quasi un espositore su cinque è italiano. Per Andrea Redaelli, presidente dell’Unione Italiana Stampatori Acciaio (UNISA), la fiera CastForge è un importante punto di riferimento nel settore. “La posizione strategica in una regione molto forte dal punto di vista economico e il pubblico internazionale ci hanno convinto a partecipare alla fiera CastForge. Siamo felici di averla pubblicizzata tra i nostri soci e di aver ottenuto un ottimo riscontro, motivo per cui saremo presenti con uno stand collettivo all'edizione di quest'anno”, spiega Andrea Redaelli.
Anche FUNDIGEX, l’associazione spagnola degli esportatori per il settore della fonderia, parteciperà alla fiera per la seconda volta. “Per la nostra associazione orientata alle esportazioni, la fiera CastForge a Stoccarda è un’importante occasione di incontro per il nostro settore. Una fiera così specializzata era attesa da tempo, come dimostrato dagli ottimi risultati della prima edizione e dal grande interesse delle nostre aziende per la seconda edizione. Inoltre, la Germania rappresenta per noi il mercato più importante e la regione di Stoccarda, con la sua lunga tradizione industriale, è molto interessante per il nostro comparto. Siamo quindi felici di partecipare nuovamente a una fiera che si posiziona proprio nel cuore di questo mercato” spiega Marina Giacopinelli, direttrice generale di FUNDIGEX.

Presenti all’edizione 2022 anche associazioni provenienti da Repubblica Ceca e Turchia
Anche il mercato ceco ha dimostrato grande interesse per la fiera CastForge. L’associazione ceca per la fonderia Svaz Slevaren ha deciso di partecipare nuovamente con uno stand collettivo. “Le fonderie della Repubblica Ceca hanno mostrato grande interesse per la fiera CastForge, che, per noi, è resa ancora più interessante dai perfetti collegamenti stradali della fiera di Stoccarda e dalle moderne infrastrutture del complesso fieristico”, spiega il direttore generale di Svaz Slevaren, Josef Hlavinka.
Quest’anno la fiera CastForge può inoltre contare anche sul sostegno dell’associazione turca IDDMIB. Tahsin Öztiryaki, presidente di IDDMIB, spiega le motivazioni di questa scelta: “Noi dell’associazione degli esportatori di metalli ferrosi e non ferrosi di Istanbul siamo stati convinti dal chiaro orientamento della fiera CastForge e crediamo che in futuro questa manifestazione potrà avere un grande potenziale per i nostri membri.” Hülya Gedik, membro del consiglio di amministrazione, aggiunge: “È per questo che nel 2022 saremo presenti per la prima volta con un grande stand collettivo.”

La fiera CastForge
CastForge è una fiera specializzata dedicata alla fusione e alla forgiatura di particolari e alla loro lavorazione. I protagonisti del settore si incontreranno alla fiera di Stoccarda dal 21 al 23 giugno 2022 per presentare la propria gamma di prodotti e servizi. Produttori internazionali di particolari fusi e forgiati, insieme a professionisti specializzati nella loro lavorazione, si presentano agli acquirenti industriali dell’ingegneria meccanica e dell’impiantistica, del settore della tecnica di propulsione, dell’industria delle pompe e dei sistemi idraulici e della costruzione di veicoli commerciali. A completare l’offerta informativa per i visitatori di CastForge ci sono altre due fiere che si svolgono in parallelo: Surface Technology Germany e LASYS, la fiera internazionale specializzata nella lavorazione laser di materiali.