RIVISTA L'INDUSTRIALE l'industriale presenta, quindicinalmente, l'offerta di macchine utensili nuove ed usate disponibili presso i migliori rivenditori specializzati; ed inoltre interviste, news, economia, fiere, novità dalle industrie...

SCOPRI DI PIÙ»
MACCHINE IN VENDITA

Ricerca tra migliaia di macchine utensili in vendita, nuove, usate, da aste, liquidazioni e fallimenti.

ANNUNCI DI RICERCA

Leggi gli annunci di chi cerca macchine utensili.

VENDI LA TUA MACCHINA

Registrati e metti in vendita on line le tue macchine utensili usate e nuove.

RIVISTA L'INDUSTRIALE
l'industriale presenta, quindicinalmente, l'offerta di macchine utensili nuove ed usate disponibili presso i migliori rivenditori specializzati; ed inoltre interviste, news, economia, fiere, novità dalle industrie...
SFOGLIA
l'ultimo numero
ABBONATI A
L'INDUSTRIALE
SCOPRI DI PIÙ»
RICERCA
RIVENDITORE
rivenditore
nazione
provincia
LE FIERE
Le principali FIERE ITALIANE ED ESTERE inerenti il mondo della lavorazione dei metalli
ELENCO FIERE
Raffreddamento più efficiente e benefici economici con le viti a ricircolazione di sfere di NSK
Risolvere le sfide concrete nel settore delle macchine utensili è uno degli obiettivi primari di NSK in questo comparto in rapida evoluzione. Alla fiera EMO 2017 ad Hannover, in Germania, l’Azienda ha messo in vetrina viti a ricircolazione di sfere con un sistema di raffreddamento della chiocciola particolarmente idoneo per azionamenti lineari ad alta velocità, in quanto contribuiscono a dissipare il calore che queste applicazioni inevitabilmente generano. Le nuove viti a ricircolazione di sfere offrono prestazioni di raffreddamento e benefici economici superiori rispetto alle soluzioni tradizionali.


Le nuove viti a ricircolazione di sfere offrono prestazioni di raffreddamento e benefici economici superiori rispetto alle soluzioni tradizionali.

Le viti a ricircolazione di sfere ad alta velocità di NSK con raffreddamento della chiocciola offrono condizioni ideali per lavorazioni meccaniche che richiedono un’elevata precisione dimensionale, in quanto garantiscono variazioni dimensionali minime dovute alle variazioni di temperatura. Il design delle viti soddisfa i requisiti di precisione delle aziende manifatturiere, in particolare quelle che lavorano componenti quali parti di motori aerei o stampi per la produzione di custodie per cellulari con pareti sottilissime.

Il mantenimento di una temperatura costante nella macchina è uno dei prerequisiti fondamentali per garantire la precisione necessaria, in quanto qualsiasi variazione della temperatura può produrre una dilatazione termica e quindi modifiche dimensionali del prodotto lavorato, o una riduzione della qualità per altri aspetti.

Lo sviluppo delle viti a ricircolazione di sfere deve superare numerose sfide. Ad esempio, NSK è riuscita a risolvere il problema del restringimento termico del materiale nella fase di raffreddamento, che influiva sul precarico della chiocciola. Dopo una serie completa di test, NSK ha sviluppato un sistema di raffreddamento compatibile con i livelli di precarico, in modo che questi ultimi non vengano alterati dal raffreddamento. Questa concezione progettuale è particolarmente efficace in applicazioni ad alta velocità con corse brevi, come ad esempio macchine per la produzione di componenti automobilistici, o anche per le macchine di stampaggio a iniezione, dove requisiti severi di precisione dimensionale devono essere abbinati a cicli altamente dinamici.

In molti casi le viti a ricircolazione di sfere con raffreddamento della chiocciola possono essere utilizzate come ricambi diretti di mandrini con sistema di raffreddamento. Oltre ai vantaggi tecnici, offrono diversi benefici economici, a partire da costi di produzione inferiori, poiché praticare un foro in una chiocciola è molto più facile che produrre un mandrino dotato di sistema di raffreddamento.

Le nuove chiocciole sono disponibili per diametri di albero da 40, 45, 50 e 63 mm. In base all’albero del mandrino, sono disponibili varianti con passo da 16, 20, 25 e 30 mm.

Note su NSK
Fondato 100 anni fa, NSK (Nippon Seiko Kabushiki Kaisha) è un gruppo giapponese quotato in borsa che è riuscito a imporsi a livello globale passando da semplice fornitore regionale ad azienda leader mondiale nella produzione di cuscinetti volventi e nello sviluppo di soluzioni per il settore automobilistico. Oggi NSK può contare su uno staff di 31.500 dipendenti in 30 Paesi di tutto il mondo. A marzo 2017 NSK ha registrato un fatturato di oltre 950 miliardi di yen. Tale risultato è stato raggiunto grazie ad investimenti crescenti in Ricerca e Sviluppo che hanno permesso all’Azienda di migliorare continuamente la qualità dei prodotti e dei servizi. Questi investimenti sono mirati al raggiungimento dell’obiettivo di NSK: essere “i numeri uno nella Qualità Totale”. Oltre ad una gamma completa di cuscinetti volventi, NSK sviluppa e produce componenti di precisione e prodotti meccatronici, sistemi e componenti per il settore automobilistico, inclusi sistemi di servosterzo e cuscinetti per mozzi ruota.

Nel 1963 è stata inaugurata la prima filiale europea di NSK a Düsseldorf, in Germania, e nel 1976 è stato aperto il primo stabilimento produttivo a Peterlee, in Inghilterra. Oggi NSK in Europa vanta centri di produzione dislocati in Gran Bretagna, Polonia, Germania, centri di distribuzione in Olanda, Germania e Gran Bretagna e centri di alta tecnologia all’avanguardia in Germania, Gran Bretagna e Polonia. Nel 1990, NSK ha acquisito UPI Group inglobando anche il famoso produttore europeo di cuscinetti RHP, con stabilimento a Newark (Regno Unito). Inoltre NSK ha sviluppato una rete estesa di Distributori Autorizzati. NSK Europe è costituita da unità di business suddivise in base alle applicazioni: cuscinetti industriali e prodotti lineari (EIBU), cuscinetti, componenti e sistemi di sterzo per il settore automotive (EABU & ESBU). Con un organico di 3.500 dipendenti, a marzo 2016 NSK ha raggiunto un fatturato in Europa di oltre un miliardo di euro.
Per maggiori informazioni visitate www.nskeurope.it